Luis Latour
Commercio del vino
I grandi vini francesi e italiani

L’attività di importazione dei grandi vini francesi è da quasi tre decenni uno dei marchi distintivi della Chiodi Ascona. È sotto la direzione di Fabio Arnaboldi che l’azienda, a partire dagli anni ‘80, ha costruito una rete di relazioni dirette e privilegiate nella regione di Bordeaux; una tradizione che è stata proseguita e consolidata, a partire dal 2005, da Andrea e Giada Arnaboldi.

 

La gamma di prodotti offerti alla clientela ticinese può così spaziare dalle etichette di maggiore prestigio e fama – Château Latour, Haut-Brion, Margaux, Lafite – sino a vini meno noti ed emergenti; sempre nel segno dell’alta qualità e della ricerca di nuove scoperte.


Gli stessi principi – fornire alla clientela, sia ai ristoratori che ai privati, prodotti capaci di distinguersi e di distanziarsi dall’offerta tipica delle grandi catene superfici di vendita – guidano l’attività di importazione da altre regioni particolarmente vocate.

Per l’Italia, Chiodi può contare su relazioni di esclusiva cantonale con le prestigiose case Gaja e Allegrini. Per quanto riguarda invece la Borgogna, l’azienda asconese è l’importatore unico nella nostra regione dei vini della casa Louis Latour.

 

Per maggiori informazioni sui vini d'importazione, rivolgetevi alla nostra segreteria o utilizzate il nostro shop online.

Château Latour a Pauillac (Bordeaux).